Food Experience

Laboratorio in Fattoria: Crea la mozzarella e la burrata

  • Partecipanti min. 2, max 40
  • Investimento 71,00 euro
    (Bambini 64,00 euro)
  • Durata 01:30 h.
  • Giorni Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica
  • Orari 08:00 - 09:30 / 09:30 - 11:00 / 11:00 - 12:30
  • Location Vernole
Gruppi 15 persone hanno diritto a uno sconto del 10%
Descrizione dell'esperienza "Laboratorio in Fattoria: Crea la mozzarella e la burrata "

L’esperienza della tradizione  nasce  dalla voglia di comunicare, trasmettere, ma anche donare una grande passione, un innato amore per l’allevamento e  la caseificazione al viandante  .  con  il  racconto  della Cheese Storyteller Lina conoscerai  cosa rende “Unico”  un formaggio ;  il  territorio, le tradizioni, la storia  degli animali e dell'uomo. Entrerai in un mondo fatto di esperienze sensoriali uniche, avrai la possibilità di vivere   la tradizione  del formaggio  ,attraverso la "Visita", il "Laboratorio" e, infine, la "Degustazione".

Visiterai    “  La Bottega dei Formaggi” alla scoperta dell’ identità dei formaggi a latte crudo , seguendo il percorso espositivo ,per  comprendere le sfumature di gusto influenzate dalla diversità dei pascoli, dalla stagionalità, dalle diverse affinature e dai diversi latti . Ti chiederemo  di utilizzare l'udito e l'olfatto alla scoperta di un  universo sensoriale ricco di stimoli e curiosità che ti introdurrà al percorso esperienziale di degustazione.

Sarai accolto dal Mastro Casaro che ti farà conoscere le varie fasi del processo produttivo  di un’arte fatta  da movimenti antichi e da una grande e sconfinata passione,  sarai  coinvolto in prima persona in alcune delle fasi di lavorazione e assisterai all’intero procedimento sino alla realizzazione del formaggio filato. Sperimenterai  le tecniche di produzione della pasta filata  e le principali operazioni di  trasformazione fino alla  formatura della mozzarella della  stracciatella , della burrata della  scamorza e del  caciocavallo.

La Chesse Storyteller , Non ti lascerà mai solo mentre assaggi, assapori e degusti, attraverso la spiegazione puntuale del "Piatto di degustazione” ti condurrà  a scoprire i gusti della tradizione, del territorio e della vera materia prima; il latte.  Una selezione di formaggi ragionata, sia in termini di sapori e profumi, stimolerà la vista, l’olfatto, il tatto del   viandante e, ovviamente, il senso del gusto con l’intensità di sfumature che   regala. Ovviamente seguendo   un ordine di   assaggio partendo dal più delicato al più intenso, dal fresco al più stagionato il tutto   sapientemente abbinato alle “Gelotte” di produzione. Ogni assaggio deve valorizzare il   prodotto e non coprirlo, quindi è   importante pulire la bocca tra un assaggio e il successivo con un sorso di acqua liscia, per non appesantire la bocca correndo il rischio di "oscurare" i sensi e perdere le sfumature.

E’ previsto del vino, sapientemente scelto   ,in abbinamento al piatto di degustazione.


Programma e altre info
  • Visiterai   “ La Bottega dei Formaggi” alla scoperta dell’ identità dei formaggi a latte crudo
  • Laboratorio: sarai  coinvolto in prima persona in alcune delle fasi di lavorazione e assisterà all’intero procedimento sino alla realizzazione del formaggio filato
  • Degustazione:La Chesse Storyteller , Non ti lascerà mai solo mentre assaggi, assapori e degusti, attraverso la spiegazione puntuale del "Piatto di degustazione” ti condurrà  a scoprire i gusti della tradizione

Adesione al protocollo 'Accoglienza Sicura' definito nel documento di valutazione dei rischi dal D.Lgs. 2008/81 e s.m.i., al fine di mitigare il rischio di trasmissione del contagio da Covid-19 all'interno di location, strutture turistico-ricettive, ambienti al chiuso e all'aperto, con l'obiettivo di tutelare la salute e la sicurezza di ospiti, clienti, collaboratori, partner.
Photogallery

ALTRE ESPERIENZE:

Mani in pasta: Cucina un piatto tipico della tradizione contadina

dettagli

Vendemmia in Basilicata

dettagli

Alla scoperta dell'Oro Verde. Raccolta e molitura delle olive in Irpinia

dettagli